LETTORI FISSI

martedì 16 dicembre 2014

ATTENDO

Attendo che passi l'ora
che svanisca
la notte
i suoi enigmi
e le certezze del giorno
Attendo che passi il rumore
i rimorsi discorrere
che passino ricordi
delusioni
che cessi 
questa cacofonica musica
Che passi
questa invincibile malinconia
Attendo la piena del grande fiume
che  tutto purifica
che insabbia cunicoli sotterranei
E guardo voli di falchi
negandone la follia
E guardo la Tv
ne osservo
le banali duplicazioni
E poi ascolto un raggio di sole
parlare alla mia pelle.
Attendo di smarrire il Noi
senza più senso
Attendo che quel sentore
di noia impotente
svanisca
Attendo,attendo, attendo...