LETTORI FISSI

lunedì 15 giugno 2015

CREPE D’ORO SUI PAPAVERI


Riempio d’oro le crepe di una tazza.
Ritorno dagli occhi
dai graffi lasciati al caso
le ferite e le mie storie
papaveri fragili
appaiono belle, valorizzate
Ho scritto sul muro
–io cancello-
beffa al divenire…


Ci avvelenano cemento e pietre
ma i papaveri sanno vivere finzioni
l’essere soli e in gruppo
senza acqua, né terreno
dove nessun saluto scivola
e sa di mare il tuo odore…

http://rosannagazzaniga.scrivere.info/index.php…
Posta un commento