LETTORI FISSI

mercoledì 11 marzo 2015

RETRIBUZIONE di rosanna gazzaniga (Sociale)



C’è un cuore diverso
e un biglietto per la gioia
nel fosco tempo dalla cruna piccola.
Galleggia l’io fragile ancorato a un lampione
chi riceve di più è chi aiuta.

È spigolosa armonia il tre
Occorrono mezzi cerchi per completarlo
volontariato, terzo settore.
Si indossano lì,  ali nascoste
lì si prende a piene mani puro amore
su impulsi azzurri lievitano ore libere
e la retribuzione è un sorriso al cuore.
contagioso, come un raffreddore.

A piccole scaglie in un  giardino nascosto
qualcuno tra verdi luminose sensazioni 
cambia la pelle.


Posta un commento