LETTORI FISSI

martedì 25 febbraio 2014

TRACCE E RICORDI







È mia convinzione che il dolore sia una sensazione che non potrà mai estinguersi al pari dell’amore, perché credo (un mio credo, vissuto sulla mia pelle) che lo stretto legame indistruttibile dei  sentimenti e delle sensazioni, residua con indelebili tracce in ognuno  di noi.

Per questo motivo, riprendersi i ricordi nel silenzio di una consapevole riflessione è rivisitare il dolore e sconfiggerlo,  riscoprendone la natura di dono salvifico: quel cancellare l'adagiarsi in abitudini che donano sicurezza e non più gioia, ritrovando così nuove opportunità di vita.

Forse il primo gradino della lunga scala verso la comprensione dell’esistenza.

In fondo il dolore è solo l’inizio di un futuro diverso...








Posta un commento