LETTORI FISSI

mercoledì 31 luglio 2013

Che non si dice-(essenza ) di Giuseppe Verdichizzi



Una poesia di un caro amico, Giuseppe Verdichizzi,  troppo bella e profonda per non proporla anche qui:




 
Se dici  comprensione fai un buco nell'acqua -
se dici pensiero ne mischi con le parole impure la purezza -
se dici voglio fai un torto al desiderio - e
se dici amore resta tutto girovago nel vuoto -
l'essenza non parla , l'essere non flirta con le cose -
ma piccolo aumenta di senso nel senso -
ma minuscolo cresce come  anonimo futuro -interiore-
gigante e solo - attraverso una folla impazzita di ragioni -
-
quello che c'e'-
quello che e' - e' gia' chiaro e aperto -
niente potra' rinchiuderlo da dove e' partito -
frenarne l'immagine solida e salda -
che buca ,impatta , devastando l'inutile,superflua ridda di combinazioni -
--------
tu dici -questo e' incomprensibile -
tu dici -cosi' e' inafferrabile -tanto pare contaminato -
tu pensi - dove trovargli una resa - nel suo unico pezzo -
tu senti - lo affoghero' nell'indifferenza -
-
quello che fluisce ,non e' immobile -
come l'elemento piu' forte che disseta e con i suoi umori bagna -
come l'elemento piu' bello che scalda e con i suoi impeti brucia -
come il vento piu' dolce e impalpabile -che fa svenire il cuore-
e tosto e duro  come adamas antico e brillante -
proviene dalla stella piu' alta -
quella innominabile -
che non si dice -ma che  si fa
e che fa-
-------------
e che tiene aperta ogni porta -
e che trascina ogni dubbio -
con se -
certezza per incertezza -baratto ,scambio , sfida -rissa interiore-
fino alla fine finale -
dritto di schiena -
impavido muso monello -
giocoliere di frasi e di olimpioniche fatalita'-
tutte ai suoi piedi -fedeli -
per la celebrazione della sua pietas -
e di quegl' occhi belli che belli seppero guardarti -
andare e venire di bellezza in bellezza -
senza finire mai -
in cosa maggiore di essa -
--------------------------------
poiche' tu dici e'-
allora scomparira' come fumo nell'aria -
quando dirai dove ?-
egli sara' di fronte -bisbigliante al tuo orecchio -
e se dici - eccolo - ecco che e' gia' altro -
-----------------------------------
che io ho imparato che non si dice -
che e' interiore di segno -io t'insegnero'-
invisibile d'immaginazione -
e scuro in piena luce -
e chiaro- fulgido- sotto  questa notte -oscura -
-----------------------------------------
questa e' l'essenza -
nostra -
e vera