LETTORI FISSI

domenica 23 giugno 2013

FREQUENZE DI VITA







È un altro giorno: accendo la radio
mi sintonizzo su frequenze di vita
un gracchiare di voci
onde sonore e visioni
si rincorrono, accavallandosi.

Io attraverso i tuoi occhi
ho visto attimi d’ombra
diventare liquefatta luce
trasparenze
farsi solido marmo
e non ho mai chiesto ai sogni
di stare in silenzio
o agli occhi di abbassare lo sguardo.

Ho lasciato ribollire il sangue
Per  incanti,  gioie imprevedibili
E per l’odio
di offese incancellabili.

La vita è  una fiamma
ancora accesa
nello sciogliersi di nubi oscure
e nell’ascolto di venti furiosi
mi ricorda
che  il mondo  è  piccolezza in movimento
e tutto è solo polvere
che oggi
è ancora il canto di ieri
e forse resterà quello di domani…

6 commenti:

  1. Pensieri e riflessioni d'un giorno qualsiasi, quando si torna ad eventi che, in qualche modo,
    hanno leso la sensibilità dell'anima...
    Poesia molto bella e video ottimo, molto apprezzati
    Buon inizio di settimana e un abbraccio, cara Rosanna, silvia

    RispondiElimina
  2. Grazie Silvia, gentilissima. Buona serata e buon inizio anche a te!

    RispondiElimina
  3. che parole stupende!
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elli del gradimento, gentilissima! Buona giornata!

      Elimina
  4. FINAL MERECEDOR PARA UM BELO TRABALHO.
    ABRAÇO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Graças Arnaldo, muito gentil, boa noite!

      Elimina