LETTORI FISSI

sabato 3 dicembre 2016

Amara visibilità primo dicembre 16


 1/12/16 -incendio alla raffineria di Sannazzaro (pv)


Bruciano
orizzonti e autunno.
rifulgono  nebbia
ali,  idrocarburi
giorni d' amara visibilità.

Per un’ora 
sfrigolando  impotenza luminosa
la raffineria abita in mille case.

In strada
lampeggia la paura
cercano conferme
donne e uomini
calcolando distanze e fraternità.
 
Tra i comignoli
sale una sconcertante offerta
forme di falco e ossigeno ucciso
fiamme rotonde
ignote sfide e larghezze di veleni.

Nell'azzurro  soffiano capelli neri
la terra accoglie
la fine mostruosa del catrame.
Il fumo  è protagonista
la valle in attesa di pace.

Scintilla il calendario
e solo il fiume che scorre coi ricordi
si fa beffe
delle nubi colme di ceneri
infide, basse e oscure…

6 commenti:

  1. Un notevole stralcio poetico dedicato ad un evento dannoso che ha reso disagiata una valle, in autunno, inquinandone, intensamente, la
    sua verde natura
    Versi apprezzatissimi, un abbraccio poetessa

    RispondiElimina
  2. Purtroppo, è l'amara realtà...

    RispondiElimina
  3. Momenti di paura che planano sul cuore dato da questo fumo nero che vuole assorbire con bramosia quell'ossigeno necessario alla vita e che, troppo spesso viene
    contaminato per motivi di trascuratezza da parte di chi dovrebbe essere
    attento a salvaguardare la salute dei suoi simili, ma non si preoccupa di causare impunemente un così grave inquinamento. Versi sentiti, condiviso lo sconforto. Un abbraccio Rosanna, Grazia

    RispondiElimina
  4. Grazie a tutti per la graditissima visita e i commenti alla mia riflessione! La natura è la prima a risentire dei veleni che fortuitamente e a volte volutamente sono sparsi nell'aria...a presto e buona giornata a chi legge.

    RispondiElimina
  5. Grazie per aver condiviso questo post così interessante, complimenti per il bellissimo blog! Ti seguo!
    http://marycosmesi.blogspot.it

    RispondiElimina
  6. Grazie per la visita e il commento Mary, a presto è Buon fine settimana a te!

    RispondiElimina