LETTORI FISSI

lunedì 21 settembre 2015

INVIDIA BUONA


Col fiato corto
artiglio stracci bagnati
e lavo polvere
tracce di cemento

Posate tutte le pietre grigie 
allineate all’accoglienza.
Un battito in meno
quando compare un’ombra
poi nella luce due occhi ridono.

Le donne di una volta
la sete di sapere
l’invidia buona…




7 commenti:

  1. Ciao...ho creato anche io un blog con delle poesie...mi piacerebbe avere una tua opinione...
    Grazie mille per l'attenzione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della visita e dell'apprezzamento, a presto e buona serata!

      Elimina
  2. Osservazioni notevoli, su momenti della vita, riportate in versi di grande originalità
    Sempre bello leggerti, un abbraccio Rosanna, silvia

    RispondiElimina
  3. Buona sera Silvia, grazie, sei sempre gentilissima e generosa nei tuoi commenti! A presto e buona serata!

    RispondiElimina
  4. Com justiça, as mulheres abrem às suas próprias custas e pelos seus valores individuais um grande espaço na sociedade, em todas as atividades, nas quais antes eram privilégios dos homens.. Belo poema. Parabéns.
    Abraços, Rassana.
    ..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pedro, vedo solo ora, mi fa molto piacere il tuo apprezzamento! A presto e buon inizio di settimana!

      Elimina