LETTORI FISSI

lunedì 25 novembre 2013

NON SOLO ABBRACCI



Oggi è la giornata contro la violenza alle donne. Riflettiamo anche su ciò che va fatto subito oltre a stigmatizzare doverosamente quanto accade.
Occorre che tutte le donne riescano a trasmettere valori a piccole menti in crescita, perché poi la vita penserà per conto suo a dimezzarli. Non riuscirà a farli sparire del tutto se sono stati seminati: quanta responsabilità hanno le donne in questo?

 
Era un braccio spalancato il pane
era un suono lieve la gioia
era un seno gonfio lo scalpello
innesco
interrò per sempre semi
germogli eterni
repliche d’amore.
Quante vite hanno scolpito
gli abbracci di una madre
così uguali, così diversi
e indimenticabili?
E i tuoi preziosi e rari madre mia
erano culla ninnante
giovani braccia
ma più tardi furono fame
ali chiuse
irrigidite dagli anni
furono solo sguardi
lacrime d’anima.
Sono così timidi
gli abbracci ai figli grandi
mancano ai bimbi
che camminano
e cadono ancora e ancora
smarriti in giochi necessari.
Gli abbracci di una madre
non sono solo abbracci.






12 commenti:

  1. Tutto ciò è vero... Mancano mamma e papà, o tutto ciò che prima era spontaneo; tutto limitato all'interpretazione di sguardi spesso stanchi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giglio, oggi più che mai la stanchezza per una vita frenetica impedisce a volte di essere genitori affettuosi...buona settimana!

      Elimina
  2. Gli abbracci sia da bambini che da grandi sono come il pane, attestano che i genitori o i componenti della famiglia ci vogliono bene, danno sicurezza di poter contare sulle persone care ed aiutano a crescere più sereni e più sicuri. Bella questa tua lirica che è come un grido per ciò di cui si è stati carenti. Bravissima come sempre cara Rosanna, un abbraccio!
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre molto attenta e gentilissima Grazia! a presto e buon inizio di settimana.

      Elimina
  3. Una sicurezza che non ha eguali nella vita, quella trasmessa dalla propria madre, che non si limita a elargire un'effusione qualsiasi, ma a dare un profondo messaggio d'amore, che sappia scolpire immagini di enorme grandezza, indimenticabili fino all'ultimo respiro d'esistenza...
    Versi bellissimi, un abbraccio forte mia cara, silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, non so cosa darei per avere ancora mia madre accanto...buona settimana a te!

      Elimina
  4. Versi molto emozionanti, soprattutto per chi la mamma l'ha vista volare in cielo troppo presto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei gentilissima Gianna, grazie per la visita e il commento!

      Elimina
  5. Mi tocca profondamente quel trasformarsi delle braccia spalancate in ali chiuse... un dolore che impietrisce anche le lacrime, e le tramuta in sguardi che racchiudono mondi infiniti... stupenda ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Donatella per il tuo gradito apprezzamento alla mia riflessione! Un abbraccio e a presto!

      Elimina
  6. Rosanna; uma excelente semana a você!
    Parabéns pela poesia.
    Um abraço!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luciene, sei gentilissima, a presto e un abbraccio a te!

      Elimina